Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito ed aiutare a fornire i nostri servizi. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati.

Abbiamo 22 visitatori e nessun utente online

Iniziative Culturali

Capodanno con la Nona di Beethoven

Data evento: 29-30-31/12/2017 ore 20:00

Beethoven Sinfonia n. 9 in Re minore op. 125.

 Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi

Soprano Cinzia Forte

Contralto Stefanie Iranyi

Tenore Carlo Allemano

Basso Sebastian Holecek

Maestro del Coro Erina Gambarini

Direttore Elio Boncompagni

La Nona sinfonia di Beethoven, considerata la più grandiosa composizione musicale mai scritta, il cui testo e spartito sono stati dichiarati dall’Unesco nel 2001 Memoria del Mondo, è ad oggi una delle opere più note ed eseguite di tutto il repertorio classico.

laVerdi anche nel 2017 saluta il nuovo anno con quello che da 19 anni è il tradizionale appuntamento milanese con un capolavoro che ad ogni ascolto porta emozioni nuove e imprevedibili.

Eseguita per la prima volta a Vienna il 7 maggio del 1824, la sinfonia ebbe subito un grande successo e il pubblico comprese appieno il messaggio di Beethoven che aveva tradotto in musica alcuni princìpi dell’Illuminismo come la tolleranza, la giustizia, la fratellanza, la lotta contro i pregiudizi e il diritto di ciascun uomo ad essere felice. E a quasi duecento anni di distanza il messaggio arriva ancora forte e chiaro sulle note di una sinfonia che come poche sa toccare il cuore di chi l’ascolta. D’altronde, l’esaltante finale con l’Inno alla Gioia è perfetto per far vibrare di ottimismo il pubblico e accendere le speranze per un 2018 di pace e serenità sia personale che universale. L’impatto, sul palco è grandioso: tra orchestra sinfonica, coro sinfonico e solisti saranno in scena 200 persone, mentre la direzione del concerto quest’anno è affidata al Maestro Elio Boncompagni.

biglietti di platea euro 32.00 anziché 52.00, balconata euro 27.00 anziché 42.00

Informazioni e prenotazioni presso la sezione ricreativa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stampa Email