Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito ed aiutare a fornire i nostri servizi. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati.

Abbiamo 197 visitatori e nessun utente online

Arti Marziali

World Police&Fire Games

Medaglia d'argento all'agente Enrico Mariolu che ha partecipato alla competizione statunitense ribattezzata "The games of heroes"

di Francesco BLANDA

Gli operatori della Polizia Locale di Milano ci hanno abituato a sorprenderci per le loro innumerevoli attività nell'ambi-to delle discipline sportive. Esistono anche delle punte d'eccellenza che rendono fieri i Ghisa. Un esempio è rappre-sentato dall'agente Enrico Mariolu - in forza presso la Sezione Annonaria e Commerciale - che in rappresentanza della Polizia locale di Milano ha partecipato ai WORLD POLICE & FIRE GAMES di Fairfax (Washington): una sorta di olimpiadi dedicate agli atleti di forze di Polizia e Vigili del fuoco.
La competizione, ribattezzata "The games of heroes", si svolge ogni due anni e ha visto la presenza di circa venti-mila atleti divisi in 62 discipline sportive.
Enrico Mariolu - nella sezione Karate specialità "Kata over 30" - è riuscito a raggiungere il traguardo del secondo posto garantendosi la medaglia d'argento. Negli Stati Uniti il Karate è molto seguito (il numero di praticanti è maggio-re che in Giappone). Il kata è un succedersi di tecniche di parata e attacco contro più avversari immaginari e forme. Nell'esecuzione dell'esercizio riveste grande importanza la qualità formale delle singole tecniche, delle posizioni e degli spostamenti, ma non ci si deve fermare all'aspetto estetico poiché il kata è un vero combattimento e deve quin-di esprimere efficacia, sia dal punto di vista tecnico che strategico. La manifestazione ha avuto considerevole riso-nanza mediatica locale. Il numero degli atleti impegnati nella disciplina praticata da Enrico Mariolu erano circa 40. Dopo aver superato i primi cinque turni Mariolu ha disputato la finale con l'atleta spagnolo Oscar Ramirez Gutierrez, rappresentante professionista della Polizia Spagnola, e si è dovuto arrendere di fronte a uno dei migliori atleti al mondo "accontentandosi" del secondo posto. Enrico Mariolu, che ha avuto anche la possibilità di allenarsi con gli atleti della Polizia di Stato, si era già distinto in passato in altre prestigiose competizioni come gli Europei di Bruxel-les e la Venice Cup. In entrambe ha raggiunto il gradino più alto del podio.

Tratto da Ghisa News n.7/2015

Stampa Email

Copyright © 2019 Gruppo Sportivo e Ricreativo della Polizia Locale di Milano. Tutti i diritti riservati.