Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito ed aiutare a fornire i nostri servizi. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati.

Abbiamo 169 visitatori e nessun utente online

Letteraria

Serata con Emiliano BEZZON

Bellissima serata quella di giovedì 22 marzo, che presso l’ex Fornace in Alzaia Naviglio Pavese ha visto Emiliano BEZZON presentare il suo ultimo libro "DELITTI DELLA CITTA’ IN UN GIARDINO".

Nutrita la partecipazione di Soci che, nell’occasione, hanno potutorivedere e salutare un ex Collega, ora Comandante la PL di Torino, che negli ultimi anni ha affiancato all’attività dirigenziale di polizia anche quella di bravo scrittore di gialli.

Con l’Autore ha dialogato Cecilia LAVOPA, fondatrice del blog “Contorni di noir”, in un fitto scambio di domande e risposte sui temi narrativi del libro che ha riscosso la viva attenzione dei presenti.

Con questa sua ultima opera BEZZON ha tributato un omaggio letterario alla città di Varese, le cui splendide località fanno da scenario ai diversi racconti in cui si sviluppa l’attività investigativa del Maggiore dei Carabinieri Regina DE CARO.

L’ultimo racconto riporta infine l’azione a Milano, in un intreccio di indagine che si snoda tra la periferia ed il centro città sulle note ed al ritmo di “Non c’é Milano”, una canzone del compianto e prematuramente scomparso Fabrizio CANCIANI, scrittore, cantautore e collega.

Toccante ed intensa l’esibizione del cantautore Stefano COVRI, “Socio” in arte di CANCIANI, che con chitarra e voce ha dato vita ad un momento musicale molto bello, in cui le note ed i versi hanno consentito un breve quanto intenso ricordo artistico ed umano di Fabrizio.

Un buffet finale ha chiuso la serata nel consueto “post” presentazione, momento di relazione questo in cui l’aggregazione e la socialità entrano in scena a rendere evidente che quello in sala non è un pubblico, bensì una comunità di persone, Colleghi ed amici tutti uniti da una comune passione per la Letteratura. Ciò in coerenza con lo spirito e le finalità della nostra Sezione.

Il Responsabile della Sezione Letteraria
Valerio Lo Giacco
















Stampa Email