Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito ed aiutare a fornire i nostri servizi. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati.

Abbiamo 114 visitatori e nessun utente online

Podismo

48° Campionato Nazionale ASPMI di Corsa Campestre

A dieci anni dalla scossa di terremoto che sconvolse il Centro Italia, l’ASPMI ha organizzato i campionati nazionali di corsa campestre nel luogo simbolo della tragedia: L’Aquila.
Questo ha aggiunto al valore sportivo anche un forte valore simbolico e Milano non poteva che rispondere con una massiccia partecipazione, risultando essere il Gruppo Sportivo col maggior numero di atleti presenti.
Com’era auspicabile, anche le altre Polizie Locali hanno prodotto il massimo sforzo per cercare di esserci/garantire la propria presenza ed alla fine, ai nastri di partenza del 20 ottobre, con ben 25 Gruppi Sportivi e 129 corridori, il 48° Campionato ASPMI di corsa campestre è stato, in assoluto, il più partecipato di sempre.
All’ arrivo i colleghi aquilani hanno proposto una visita nel centro storico della città a bordo di un caratteristico “trenino”, mostrandoci come progredisce l’enorme cantiere della ricostruzione che va avanti a pieno ritmo: numerosi edifici sono già stati risistemati, ma rimangono ancora tante le ferite aperte, i ritardi, le strutture ancora ferme esattamente alla drammatica notte del 6 aprile 2009.
La città sta cercando di ripartire anche attraverso queste manifestazioni grazie a cui percorre la faticosa strada per ritrovare l'antico splendore, non solo quello dei palazzi e delle antiche chiese, ma anche quello sprigionato dalla vivacità di chi ci vive.
Il giorno della gara, sull’impegnativo percorso ricavato tra i saliscendi della Piazza d’Armi e realizzato sulla distanza di circa 8 km per gli uomini e di 4 km per le donne, si è assistito a bellissimi duelli in tutte le categorie.
Per il secondo anno consecutivo Milano occupa la prima posizione nella classifica a squadre, staccando nettamente il GS di Torino ed i padroni di casa de L’Aquila arrivati terzi. Si tratta della quarta competizione di fila, tra corsa campestre e corsa su strada, che vinciamo.
Tra gli uomini vanno menzionati individualmente Pierluigi Moiola, arrivato 2° nella categoria M45 che chiude i tre giri del circuito in 30’10’’ con una media di 3’46’’ al km, e Antonio Rausa, giunto subito dietro, occupando la 3° posizione nella categoria M40 e chiudendo in 30’27’’ con una media di 3’48’’ al km.
Tra le donne meritano una menzione l’esordiente Doriana Pelusi, finita 3° nella cat. TF23, Roberta Pichierri anch’essa 3° nella cat F40, Donatella Nespoli e Patrizia Ficicchia finite rispettivamente 2° e 3° nella cat. F55.
Di seguito tutti i colleghi della squadra che ha partecipato alla trasferta:
Calabrò Domenico, Capitummino Giuseppe, Colasuonno Paola, Coppola Giovanni, Defendenti Roberto, Ficicchia Patrizia, Ghelardi Angelo, Iannone Dario, La Fauci Domenico, Le Cause Antonio, Micalizio Alfonso, Moiola Pierluigi, Nespoli Donatella, Pelusi Doriana, Pichierri Roberta, Pulsinelli Boris, Quattromini Laura, Rausa Antonio, Ruggiero Luigi, Savino Luigi, Serra Omar, Tommasetti Riccardo.

 

Il Responsabile Sezione Podismo
Antonio Le Cause

Stampa Email

Copyright © 2020 Gruppo Sportivo e Ricreativo della Polizia Locale di Milano. Tutti i diritti riservati.