Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito ed aiutare a fornire i nostri servizi. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati.

Abbiamo 69 visitatori e nessun utente online

La Storia del Gruppo Sportivo

Parte da molto lontano la storia del G.S. Milano. Erano i primi del secolo ed il fermento sportivo stava prendendo corpo.

Quell’improvvisazione che aveva portato atleti sconosciuti ad ottenere affermazione in contesti internazionali stava lasciando il passo ad una nuova realtà organizzata disponibile a considerare la pratica sportiva non solo come prestazione fine a se stessa ma anche come importante momento d’aggregazione.
Volere e Potere Forza e Coraggio: erano questi alcuni tra i nomi delle prime polisportive rimasti celebri, nomi che fanno venire alla mente immagini di atleti baffuti carichi di medaglie e corone di alloro in testa.
Non rimasero insensibili i “Sorveglianti Urbani” dell’epoca e trovandosi a praticare attività fisica e ginnica dettero vita a quella che è rimasta nei ricordi come la mitica “Scuola di Difesa Personale”.
Trascorrono gli anni, la passione per la pratica sportiva non si spegne e magari, ognuno per proprio conto, i bravi “ghisa” continuano ad alternare attività fisica al lavoro in una città che sta sempre più prendendo i connotati di metropoli. L’idea di costruire un centro sportivo nasce negli anni ’60 quando viene edificata la scuola di Polizia Municipale.
Si cominciano a radunare coppe, trofei e attestati di partecipazione ponendo all’attenzione di tutti ciò che fino ad allora era stato fatto magari soltanto per iniziativa personale dei singoli.
C’è molto interesse intorno al movimento al punto che nel febbraio 1977, padrini Morelli, Terenzi, Panzeri, Cavallini, Magistrelli, Manoni e Civoli, nasce il Gruppo Sportivo e Ricreativo che si assume l’incarico di gestire il centro sportivo con due campi da tennis, un campo bocce, una palestra completa di attrezzatura ginnica, per il body-building, per la pesistica, il pugilato ecc., un salone ricreativo con bar e due bigliardi, spazi a verde attrezzato per il gioco ed il relax.

Cresce il gruppo degli iscritti e di conseguenza il numero delle sezioni (attualmente ben 19)

Viene data una regolamentazione alle attività che si decide debbano essere esplicate attraverso l’organizzazione dei campionati sociali, partecipazione ai campionati A.S.P.M.I. di categoria, iscrizione a vari tornei regionali di specialità.

Si partecipa molto e si vince anche molto; non esiste praticamente campionato Nazionale al quale non siano iscritti atleti del G.S. Milano.

Molti di loro vanno a far parte delle rappresentative nazionali, mentre ai suoi rappresentanti vengono affidati incarichi di Direttore Tecnico.
All’interno del gruppo particolarmente attiva si mostra la sezione ricreativa che si distingue nel promuovere iniziative sia ludiche che culturali, corsi d’informatica, concerti di musica classica, serate con cori di montagna, spettacoli per i figli dei soci, tornei di bigliardo, tornei di scopa d’assi ecc.

Stampa Email