Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito ed aiutare a fornire i nostri servizi. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati.

Abbiamo 184 visitatori e nessun utente online

Tennis Tavolo

33° Campionato Italiano Tennis Tavolo

I Ghisa di Milano riconquistano i titoli italiani

Nella bellissima cornice del mare di Trieste, presso il PalaChiarbola dal 18 al 19 giugno 2011 si è svolto il 33° campionato italiano di tennis tavolo riservato alle Forze di Polizia Municipali e Locali.

La nostra squadra era composta da otto atleti ed alcuni famigliari ed amici, è stata accolta dall’organizzazione, nella persona di Vincenzo Sportiello, con competenza e cordialità mettendosi subito a nostra disposizione.

Abbiamo alloggiato presso il residence “ Le Terrazze “ a pochi passi da piazza Unità d’Italia, praticamente il cuore e centro della città.

Altri appartamenti erano occupati da atleti provenienti da Palermo, Gela e Vigevano, di conseguenza trascorrevamo tutti insieme le nostre giornate e le visite guidate che l’organizzazione aveva programmato, il tempo splendido ha fatto in modo che nulla venisse tralasciato.

Nella giornata di martedi 14, la mattina visita al castello e cattedrale di S. Giusto e centro storico, nel pomeriggio gita sul Carso con il tram storico di Opicina che dal 1902 collega Trieste a Villa Opicina sono solo 5 Km , ma la pendenza raggiunge il 26 per 100 e il tram si trasforma in funicolare.

Mercoledì 15 nel pomeriggio, in occasione dell’anniversario del 149° anno di fondazione della Polizia Municipale di Trieste, nel cortile del castello di S. Giusto , al cospetto delle Autorità : Roberto Cosolini Sindaco , Fabiana Martini Vice Sindaco ed Assessore alla Polizia Municipale e Sicurezza, Sergio Abbate Comandante la Polizia Municipale di Trieste, e molte personalità civili ed ecclesiastiche , delegazioni con gonfaloni ed agenti in divise storiche , Austriache , Slovene e Germaniche, di cui Trieste ha radici nella sua storia, si teneva la parata con lo schieramento della Polizia Municipale con il loro corpo bandistico che eseguiva Inni e varie marce.

Gonfalone di Trieste portato da agenti in uniforme StoricaSchieramento con G.S Milano

Dopo l’entrata della Bandiera del Corpo ed il Gonfalone della Città, si susseguivano i discorsi di rito del Sig Sindaco ed altre Autorità, venivano dati riconoscimenti ad agenti che si sono distinti.

Siamo stati onorati di sfilare con il Gonfalone del G.S Milano e posizionarci nello schieramento al fianco delle delegazioni militari ed estere, alcuni nostri rappresentanti con la tuta del G.S. , altri in uniforme del Corpo, al termine della cerimonia veniva offerto un rinfresco sulla torre del castello.

Una visita “ dovuta “ al parco e castello di Miramare gioiello candido di rara bellezza che domina il golfo di Trieste e che conserva gli arredi e le decorazioni originali voluti da Carlotta del Belgio e dal suo sposo Massimiliano d’Asburgo, imperatore del Messico.

Delle gite ed escursioni previste quella del 16 , era in Slovenia e precisamente a Lipica, per ammirare l’allevamento e l’addestramento dei famosi cavalli “ Lipizziani “, il tutto immerso in un’oasi verde nel paesaggio Carsico.

Nel pomeriggio le delegazioni dei G.S. venivano ricevuti al Comando per il benvenuto del Comandate, dell’ Assessore allo Sport e dal Presidente del G.S. di Trieste Mario Vesnaver, dopo i convenevoli venivano donati alle Autorità ricordi delle proprie città.

Benvenuto del Comandante della Polizia Municipale di Trieste e Vice Sindaco

Grazie a Vincenzo Sportiello e a Domenico, collega in pensione e mente storica triestina, abbiamo potuto ammirare Trieste in tutti i suoi aspetti: STORIA , CULTURA, CURIOSITA’ e perche no nelle sue specialità culinarie, eccellenti.

Le nostre serate trascorrevano presso il ristorante/spaghetteria, “ alla Penna Bianca “ locale convenzionato appositamente per questo evento, il cui proprietario Stefano, è un praticante del tennis tavolo.

La mattinata del 17 , ci siamo recati alla Risiera di S. Sabba ed alle Foibe di Basovizza, in entrambi i luoghi con le guide abbiamo toccato con mano e commozione uno dei periodi più neri della nostra storia Italiana durante e subito dopo la 2° Guerra Mondiale.

La sera presso il Circolo “ Roberto Tommasi “, sede del G.S. Trieste , si sono effettuati i sorteggi e relative compilazioni dei tabelloni di gara, con consegna gadget e rinfresco offerto dai colleghi Triestini.

Sabato 18, con ritrovo alle ore 8.30 presso il PalaChiarbola hanno inizio le gare, dopo i preliminari e saluti da parte dell’organizzazione e dei Giudici ( tra cui il presidente della Giuria Sig. Andrea Abbascia ) che ha fatto parte della sezione arbitrale Internazionale alle Olimpiadi svoltesi a Pechino ). Si incomincia con le fasi eliminatorie in gironi, i primi due classificati per girone passano il turno, dopo di che si passa all’eliminazione diretta, i più preparati arrivano a contendersi la sospirata semifinale.

Il palazzo dello sport PalaChiabolaLa squadra di Milano

Nel singolo assoluto arrivano in semifinale Mario Cuzzoni contro Andrea Carrone ( Milano ) nuova speranza, Daniele Di Leva contro Marù.
Nel doppio maschile Mario Cuzzoni / Mario Volpi contro Santi Marù / Giuseppe Gaggiano
Nel doppio misto si presenterà la finale dell'anno scorso Mario Volpi/ Vincenzo Sportiello contro Federico Apigna / Pietro Minghetti.
Nei veterani Si sono qualificati per la semifinale Marù ‐ Carrone ‐ Gaggiano ‐ Sportiello.

Nella categoria singolo femminile veniva effettuato un girone all’italiana ove vedeva la supremazia della bolognese Lucia Garavelli.

Nella categoria doppio misto si manteneva lo stesso criterio del singolo femminile che vedeva premiata la coppia Di Leva – Zampinetti.

La prima giornata molto faticosa ed estenuante, terminava intorno alle 18.45.

Domenica 19 ,alle ore 8.30 raduno nell’atrio del residence piuttosto nervosi e concentrati, ci accingevamo a salire sul pulmino messo a disposizione dal Comando della Polizia Locale di Milano, ci si avviava verso il palazzo dello sport, arrivati all’ingresso notavamo parecchi fotoreporter ed una TV locale che si accingeva a riprendere le fasi salienti della manifestazione.

I giudici di gara chiamavano i primi semifinalisti singolo veterani: Carrone ‐ Minghetti E così via via si susseguivano le altre semifinali, al termine si erano delineate le seguenti finali:

  • Singolo Assoluto : Mario Cuzzoni ‐ Daniele Di Leva
  • Singolo Veterani : Over 50 : Pietro Minghetti – Giuseppe Gaggiano
  • Doppio Maschile : Mario Volpi/Mario Cuzzoni – Giuseppe Gaggiano/ Santi Marù
  • Doppio Veterani : Mario Volpi/ Vincenzo Sportiello – Pietro Minghetti/ Federico Apigna

Dopo accaniti incontri con scroscianti applausi dagli spalti sono risultati campioni italiani i seguenti atleti nelle loro categorie:

  • Singolo Assoluto : Mario Cuzzoni – G.S. Milano
  • Singolo Veterani : Over 50 : Giuseppe Gaggiano – G.S. San Severo
  • Doppio Maschile : Mario Volpi / Mario Cuzzoni – G.S. Milano
  • Doppio Veterani : Over 50 : Pietro Minghetti / Federico Apigna – G.S. Milano
  • Singolo Femminile : Lucia Garavelli – G.S. Bologna
  • Doppio Misto : Daniele Di Leva / Antonella Zampinetti – Napoli / Vigevano
  • Campione d’Italia a Squadre : Milano

Al termine delle gare ci attende presso il ristorante La Marinella pranzo e premiazioni, era presente il Presidente Regionale CONI - Friuli Venezia Giulia Dott: Emilio Felluga che elogiava l’organizzazione e i partecipanti il torneo.

Il Presidente Mario Vesnaver , coadiuvato dal Delegato Consigliere Nazionale A.S.P.M.I. Mario Volpi ed al Direttore Tecnico Nazionale A.S.P.M.I. Giuseppe Culotta, provvedevano alla premiazione ed alla consegna degli scudetti 2011 ai nuovi campioni italiani.

Gruppo Sportivo MILANO con la maglia di Campioni d’Italia

Devo segnalare la nutrita partecipazione al torneo di ben 8° Gruppi Sportivi e 37 atleti , con la speranza che il prossimo torneo si aggiungano altre città.
Devo ringraziare tutta l’organizzazione del torneo ed in particolar modo Vincenzo Sportiello e Mario Vesnaver che si sono attivati in modo impeccabile in ogni situazione e nel far si che il campionato si svolgesse nel migliore dei modi presso il PalaChiarbola.

Foto di gruppo sul viale Miramare

Delegato Consigliere Nazionale A.S.P.M.I.
Responsabile Sezione Tennis Tavolo
Mario Volpi

Stampa Email

Copyright © 2022 Gruppo Sportivo e Ricreativo della Polizia Locale di Milano. Tutti i diritti riservati.